Sonno: estremamente importante e spesso trascurato

La giornata di oggi parla di un aspetto che interessa davvero ognuno di noi. Uno che influenza la nostra vita a tanti livelli, senza il quale non potremmo sopravvivere e al quale spesso prestiamo troppa poca attenzione nonostante tutto. Fa bene dormire.

Al giorno d’oggi può essere difficile staccare la spina. Siamo costantemente connessi, online e disponibili ovunque. Ciò porta indubbiamente molti vantaggi. Ma può anche significare che preferiamo leggere le notizie su Facebook o le nostre e-mail invece di andare a letto.

Per le prestazioni fisiche e mentali, tuttavia, questo è tutt’altro che ottimale, indipendentemente dal fatto che tu sia un atleta competitivo o un visitatore generale di una palestra. Il sonno può essere l’unico fattore che può letteralmente farci stare meglio durante la notte.

Perché il sonno è così importante?

Questo diventa chiaro quando guardiamo cosa succede quando non dormiamo. Esistono essenzialmente due forme di privazione del sonno: privazione del sonno acuta e cronica.

Una mancanza acuta di sonno si verifica quando abbiamo trascorso 1-2 giorni troppo poco a letto, ad esempio. Questo non è un grosso problema e di solito possiamo far fronte a un tale deficit di sonno. Le nostre prestazioni nella vita di tutti i giorni e nello sport probabilmente non ne sono influenzate negativamente.

È diverso con la mancanza cronica di sonno. Non appena dormiamo a sufficienza per diversi giorni o addirittura settimane, questo può avere una serie di effetti negativi, a livello psicologico e fisico.

È stato dimostrato in diversi studi che dormire troppo poco può ridurre sia la resistenza che le prestazioni di forza nello sport. Anche il rilascio di importanti ormoni per la costruzione muscolare e la perdita di grasso può essere disturbato. Dormire troppo poco rende più difficile raggiungere i tuoi obiettivi di fitness o mantenere il tuo attuale livello di forma fisica.

Anche a livello psicologico, la privazione cronica del sonno sembra influenzarci. L’attenzione, la capacità di concentrazione e l’umore generale sono influenzati negativamente. Questo non solo ostacola la nostra formazione, ma può anche complicare la nostra vita professionale e le normali attività quotidiane.

Inoltre, la sensazione soggettiva di stress sembra aumentare, anche se le nostre prestazioni non diminuiscono inevitabilmente. Ciò significa che anche quando si svolgono le stesse attività come al solito, vengono percepite come relativamente difficili e stancanti. Dobbiamo quindi lavorare di più per continuare a fare la stessa cosa.

Cosa puoi fare?

Quindi vediamo che il sonno è di grande importanza se vogliamo sentirci bene, essere mentalmente in forma e guidati fisicamente. Quindi è una buona idea provare a migliorare il tuo sonno, eh?

Prima di tutto, c’è la questione del “quanto”. È relativamente difficile dire di quanto sonno ha bisogno ognuno di noi. Perché oltre alle differenze nello stile di vita (attività fisica, dieta, ecc.), Sembrano esserci anche alcune influenze genetiche che alla fine determinano la quantità di sonno di cui abbiamo bisogno.

Ma se lo guardiamo da una prospettiva puramente pratica, credo che la maggior parte della popolazione farebbe bene a dormire il più possibile. Al giorno d’oggi quasi nessuno avrà il problema di dormire troppo. La maggior parte di loro ha il problema di non dormire a sufficienza.

Come guida approssimativa, stimerei un minimo di ~ 7 ore fino a 9 (forse anche di più) ore a notte.

Può anche essere utile sviluppare una routine del sonno . Questo può aiutare a calmarsi, staccare la spina dalla vita quotidiana e prepararsi per una buona notte di sonno. Idealmente, questa routine dovrebbe includere evitare TV, Internet e il telefono cellulare circa 1 ora prima di andare a letto.

Ultimo ma non meno importante, un pisolino pomeridiano ha dimostrato di offrire numerosi benefici per la nostra salute e le nostre prestazioni. Quindi se c’è la possibilità di spegnere brevemente a mezzogiorno, dovremmo assolutamente farne uso.

Non deve essere lungo, al contrario. Se dormiamo troppo a lungo all’ora di pranzo, spesso ci sentiamo “fuori strada” dopo e non riusciamo più ad affrontare la giornata in modo corretto. 20-30min. sono del tutto sufficienti per sfruttare questi effetti positivi. Quindi non dovrebbe durare molto di più.

Conclusione

Spero che ora sia diventato un po ‘più chiaro quanto sia importante il sonno per le nostre vite. Non influisce solo sulle nostre prestazioni fisiche, ma anche mentali, ha un impatto sul nostro umore e ci aiuta a raggiungere i nostri obiettivi di fitness.

Concentrandoci un po ‘di più su una notte di sonno sufficientemente lunga e riposante, possiamo effettivamente fare qualcosa di buono “durante la notte”.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *